lunedì 4 marzo 2013

Travelblog of the week: Bambini con la valigia


Ci sono alcune classiche frasi che siamo abituati a sentire quando si decide di mettere su famiglia. Come quella che fa presagire l'arrivo di un bambino come l'accantonamento della vita che si è condotta fino a quel momento: basta uscite la sera, niente tempo libero e soprattutto stop ai viaggi. Per fortuna ci sono coppie come quella formata da Giulia e Fabio che non la pensano così, con piglio da giramondo, sono pronti a ribaltare i cliché. nel loro travelblog Bambini con la valigia ci spiegano che viaggiare con prole al seguito non è solo possibile ma anche incredibilmente divertente, basta non farsi impadronire dalla pigrizia.
"Siamo una coppia con due bambini - dicono di loro - ci piace viaggiare e lo facciamo con risorse limitate ed insieme ai nostri bimbi. Nostro figlio ha imparato a camminare sul prato di St. James Park a Londra, la piccola ha fatto le prime capriole sotto le mura del Dunottar Castle, in Scozia". 
Nessuna paura quindi, dicono i due esperti viaggiatori con prole, che a conferma di ciò hanno creato il blog Bambini con la valigia, un manuale semiserio per viaggiare in famiglia, come lo definiscono gli stessi creatori: "Viaggiare con i bambini a volte non è facile ma con un pizzico di coraggio ed una buona organizzazione si fa e si fa anche bene", spiegano. Nel loro blog c'è una raccolta di diari di viaggio ma si trovano anche consigli utili per non partire impreparati e portare con sé gli indispensabili accessori di viaggio, dal vasino al trilly baby, il braccialetto antismarrimento per i viaggiatori più piccoli. Potete trovare anche una radio con divertenti canzoni in inglese e francese per iniziare i bambini alla pratica delle lingue straniere. 
Bambini, pronti a preparare la valigia?   

Hai un blog che parla di viaggi? Segnalatemelo, sarò lieta di inserirlo nella rubrica Travelblog of the week.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...