venerdì 4 novembre 2011

David Lynch, il regista che fa meditare


Il regista David Lynch
 Se al sentire pronunciare il nome del regista David Lynch, in visita a Catania il 4 novembre, vi vengono in mente le immagini di film come Mulholland Drive o del telefilm cult degli anni '90 Twin Peaks, ora dovrete abituarvi ad associare alla sua figura anche una pratica spirituale, la meditazione trascendentale, che negli ultimi anni sta raccogliendo sempre più adepti.
Tra i seguaci del metodo ci sono da qualche tempo anche gli studenti della scuola media statale "Edmondo De Amicis" di Tremestieri Etneo, i primi in Italia a sperimentarne con successo i benefici sulla mente e sui risultati scolastici.
Un progetto innovativo quello promosso dalla lungimirante professoressa Giovanna Finocchiaro che ora potrebbe essere esportato in altri istituti catanesi. Questo almeno il proposito di David Lynch che venerdì 4 novembre sarà a Catania, alle 12,30, per incontrare il sindaco Raffaele Stancanelli e illustrargli il programma "Scuole senza stress" della la Fondazione che porta il suo nome.
Dal 1973 il cineasta statunitense, vincitore della Palma d'oro a Cannes e del Leone d'oro alla carriera, è un fervente sostenitore della meditazione trascendentale (ne parla anche nel suo libro In acque profonde), una tecnica che deriva dagli insegnamenti di Maharishi Mahesh Yogi che fu anche il guru di George Harrison dei Beatles, per restare in tema d'attualità e di cinema visto il recente dedicato al musicista di Liverpool. Gli studi scientifici hanno finora confermato le virtù di un metodo che praticato con regolarità consente di liberare la mente dallo stress e dall'ansia migliorando la produttività. (Da Newooma.com)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...