lunedì 7 maggio 2012

Catania, la fotografia sbarca al Katanè

Foto di Ester Privitera
Foto di Stefania Anzelmo
Fare shopping può essere più di un'esperienza puramente consumistica. può rivelarsi anche un incontro con l'arte. È la chiave proposta dal centro commerciale Katané di Gravina di Catania che ha stretto un'originale partnership con l'Accademia di Belle Arti di Catania proponendosi come "mecenate" di talenti.
Foto di Ester Piviitera
Energie in movimento, concepito da Stile libero adv, trasformerà un non luogo per eccellenza come il centro commerciale in uno spazio vitale e creativo, una fonte di ispirazione per gli allievi dell'Accademia che dovranno interpretarne l'anima attraverso l'obiettivo fotografico o l'occhio della telecamera ma anche una galleria d'arte alternativa destinata ad accogliere le installazioni con le opere degli studenti. Il progetto sarà presentato nei dettagli giovedì 10 maggio nella food court del centro commerciale.
Foto di Stefania Anzelmo
Fino al 30 maggio gli spazi del Katanè si trasformeranno in un set estemporaneo, a partire dall'1 giugno foto e riprese saranno visibili sul sito del centro commerciale e chi riceverà più voti vincerà una macchina fotografica professionale.  
Ma Energie in movimento è diventato anche argomento di un workshop all'interno del corso di fotografia dell'Accademia delle Belle Arti, che vedrà la sua conclusione l'anno prossimo con l'installazione all'interno del centro Katanè di opere semipermanenti e con l'assegnazione delle due borse di studio pari a 2 mila euro a due ragazzi più meritevoli del workshop. Le stesse verranno assegnate ad insindacabile giudizio di una giuria scientifica composta dai docenti dell'Accademia delle Belle Arti di Catania e presieduta dal direttore dell’Accademia Carmelo Nicosia, docente della cattedra di fotografia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...