lunedì 9 maggio 2011

Lifestyle, il giardinaggio riduce lo stress

Via i fiori appassiti, un po' d'acqua e di concime, una rivoltata alla terra. Piccoli gesti d'amore verso le piante che fanno bene alla natura, all'armonia di aiuole e terrazzi ma anche alla propria psiche. E quindi alla salute. Uno studio dell'università romana La Sapienza conferma che lo stress è la principale causa di malattia e mortalità nei paesi occidentali e ne fornisce una stima raccapricciante: con un atteggiamento più rilassato si potrebbe evitare ben il 70% dei malesseri potenzialmente fatali.
Come agire quindi per ottenere un maggiore benefico relax? Darsi al giardinaggio può essere d'aiuto. "Le piante come esseri viventi attirano un'attenzione involontaria che mette a riposo il cervello perché non è un'allerta attiva focalizzata a uno scopo - spiega al mensile Elle Cristina Borghi, medico e farmacologo, autrice del libro Un giardino per stare bene - Questo meccanismo stempera lo stress, di conseguenza è in grado di prevenire  la maggior parte delle malattie. Bastano alcune cassette sul davanzale o un'aiuola: rimuovere i fiori appassiti, osservare come stanno le piante, bagnarle ogni mattina genera emozioni positive". E per di più è un'attività che si svolge all'aria aperta e che implica un certo grado di movimento. Tutto ciò che contribuisce a stare in forma.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...