venerdì 11 ottobre 2013

Etna per tutti, la guida al vulcano accessibile

Una guida semplice e sintetica per non privare gli esploratori con disabilità del piacere di scoprire le bellezze dell’Etna, il vulcano più alto d'Europa entrato da poco a far parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Si chiama Etna per tutti ed è stata realizzata dall'agenzia di comunicazione Newooma Giornalismo nell’ambito del piano formativo “Quality Inn” organizzato dalla società catanese Civita e finanziato da Fondimpresa. 
La guida, un segnale di attenzione nei confronti di un segmento consistente di potenziali viaggiatori spesso dimenticati, riporta otto percorsi naturalistici tracciati sui quattro versanti del vulcano ricadenti nei 59 mila ettari del Parco dell'Etna. Si tratta di itinerari semplici, pianeggianti, brevi, senza barriere architettoniche, con un suolo percorribile e con punti di ristoro o rifugi nelle vicinanze: Pineta Ragabo, Monti Sartorius, Grotta del Gatto, Sentiero del Germoplasma, Monte nero degli Zoppini, Nuova Gussonea, Poggio Monaco e SciaronePiù facile da leggere, con contrasti di colore e carattere 16 per ipovedenti, icone che indicano i percorsi più adatti rispetto alle specifiche disabilità, in un formato più comodo da consultare e maneggiare.  La potete consultare a questo indirizzo. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...