venerdì 8 febbraio 2013

Mai più senza valigia con Trakdot

Mai più senza la vostra valigia. È l'ambizione di una compagnia chiamata Trakdot che ha trovato una soluzione molto originale per i condannati da Lost&Found. Ha pensato di collocare posizionare nella valigia un radiotrasmettitore in grado di indicare dove si trova il bagaglio smarrito. Costa meno dei rilevatori gps e l'azienda sostiene che sia più sicura delle etichette a radiofrequenza e dei codici a barre. Ma come funziona? Niente segnali Gps che esauriscono rapidamente la durata delle batterie causando la perdita del segnale. Al pari di un telefono cellulare, l'aggeggio inventato dalla Trakdot manda segnali alla rete mobile permettendo  di individuare la zona in cui si trova la valigia in base alla cella a cui si connette: un sistema che consente un notevole risparmio della batteria e così delle semplici pile AA possono durare fino a un mese. C'è però un inconveniente: l'apparecchio (in vendita da aprile negli States a 50$ con un'attivazione di 9$ e una tassa annuale di 13$) non funziona nelle aree non coperte dalla rete mobile per cui, in questo caso per rintracciare il proprio bagaglio smarrito occorrerà rimettersi in fila al vecchio odiato Lost&Found. E attendere.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...