venerdì 20 aprile 2012

A Singapore nasce il primo bosco artificiale

Dove il verde non c'è si può sempre inventare. Accade nella supertecnologica Singapore, dove  lungo la South Marina Bay nel 2012 ha visto la luce un avveniristico bosco artificiale: quasi 17 mila metri quadrati su cui sono disseminati 18 alberi che svettano nel cielo come grattacieli (alcuni sono alti persino 50 metri), realizzati in materiali ecosostenibili e rivestiti con 180 mila piante di 200 specie diverse. I supertree, come sono stati già ribattezzati, saranno dotati di una chioma ricca di pannelli fotovoltaici, collettori solari, condotti di ventilazione che permetterà di produrre energia per l’illuminazione e di creare, nelle ore di oscurità, degli spettacolari giochi di luce.
A completare il bosco, progettato da un team internazionale di architetti, ingegneri e paesaggisti della Wilkinson Eyre e della Grant Associates, anche due  grandi serre da esplorare per conoscere le diverse aree bioclimatiche,  ma che consentono anche di guadagnare energia grazie alle vetrate ad alta efficienza che ricoprono l’anima d’acciaio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...