domenica 22 aprile 2012

Earth Day, ecco come aiutare il Pianeta

Avete ancora a casa le vecchie lampadine a incandescenza? Oggi è il giorno giusto per sostituirle con quelle a basso consumo. Vi ostinate a utilizzare le buste di plastica per la vostra spesa? Da oggi cambiate abitudini e sostituitele con shopper di cotone. Ciascuno di noi, nel suo piccolo, può contribuire a migliorare la salute della Terra e si può cominciare da un momento simbolico come il 22 aprile, che da 42 anni a questa parte è dedicato alla Giornata mondiale della Terra: tantissime le iniziative in programma in 175 nazioni sparse per il globo. Un'occasione per riflettere e per sensibilizzare i capi di Stato su politiche ambientali per un futuro sostenibile e sul ricorso alle energie rinnovabili per preservare le risorse del pianeta. Le proposte dell'Earth Day saranno riportate alla Conferenza Rio+20 che si terrà a giugno a Rio de Janeiro. 
Per coinvolgere l'opinione pubblica in Italia, al Palapartenope di Napoli è previsto un mega concerto a chilometro zero  (sarà in diretta streaming su Repubblica.it e vodafone) e a impatto zero grazie alla compensazione delle emissioni di Co2: sul palco introdotti da Serena Dandini Anggun insieme a Enrico RuggeriSud Sound SystemRoy Paci.


Nel resto della penisola gli scout lanceranno la campagna 'Teniamo puliti i nostri parchi', a Roma sul Tevere ci sarà Marevivo con 'Una sola terra, una sola acqua' e a Milano si girerà in skateboard e t-shirt verde. Il Bioparco della capitale promuoverà il progetto "Adotta un Animale", mentre Gardaland insieme a Coca-Cola donerà un libro per bimbi sul riciclo. , E' Earth Day anche nel piccolo schermo: Sky ha improntato la sua programmazione su temi amientalisti e per tutto il giorno ha manderà in onda, reportage, documentari come African Cats e film a tema (La marcia dei pinguini, Into the wild, La volpe e la bambina). E poi non può mancare il doodle di Google che oggi si è tinto di verde. 
Ma ciascuno di noi può fare qualcosa per celebrare al meglio il compleanno della Terra e proseguire su questa strada per il resto dell'anno. 
Innanzitutto potremmo evitare di utilizzare l'auto privata ricorrendo ad alternative come il carsharing o carpooling o se si può alla bicicletta: non inquina e fa pure bene alla salute. 
Impariamo a risparmiare risorse preziose come l'acqua, chiudendo ad esempio il rubinetto tra un risciacquo e l'altro quando ci si lava i denti. 
Preferiamo prodotti locali, biologici e a chilometro (quasi) zero: non solo incentiveremo l'economia della nostra terra ma faremo risparmiare una grande quantità di emissioni visto che quasi tutta la merce viaggia su gomma.    
E liberiamoci dalla schiavitù degli imballaggi dei prodotti acquistati durante la spesa: esistono ad esempio i detersivi alla spina che consentono di ricaricare i contenitori evitando di sovraffollare le discariche di materiale inutile. Qui trovi 20 mosse intelligenti per dare davvero il nostro contributo all'ambiente. Buon compleanno Terra.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...