venerdì 17 febbraio 2012

Ipse dixit. "La vocazione del Sud è il turismo"

 Milano è tempo di Bit, la fiera interazionale sul turismo Ed è tempo di analisi per il ministro del Turismo Piero Gnudi che rilancia, ancora una volta, il turismo come scialuppa di salvataggio per il Sud"Dobbiamo convincerci che la vocazione del Sud Italia è il turismo - afferma il ministro - inutile fare grandi cattedrali nel deserto, meglio un accordo con una compagnia low cost per portare visitatori. E poi dobbiamo cominciare a pensare in modo diverso: una volta se un turista si trovava male lo raccontava al vicino di casa, adesso va su Tripadvisor e lo racconta al mondo intero, ciò significa che se un operatore tratta male un turista sta danneggiando l'intero paese". 
La Bit a Milano/ da Repubblica.it
Serve un cambiamento di mentalità, serve uscire dal provincialismo per proiettarsi in scenari internazionali dove la comunicazione Web gioca un ruolo chiave per dare vigore ad un comparto fondamentale per l'economia italiana. "Forse noi italiani non l'abbiamo capito bene - spiega Piero Gnudi - ma il turismo incide oggi per il 13 per cento sul Pil e potrà arrivare al 18 per cento se riusciremo a catturare i nuovi viaggiatori. Eppure finora lo abbiamo sempre sottovalutato. E' un grande business in cui abbiamo grandi deficienze, non abbiamo grandi catene di alberghi, non abbiamo investito in infrastrutture, abbiamo un sistema di stelle (di rating) troppo frammentato e discontinuo tra regioni". 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...