martedì 31 gennaio 2012

Viaggi, le mete 2012 del New York Times

Una bella veduta di Firenze, tra le mete hot per il 2012
secondo il New York Times
Altro che top ten. Il New York Times allunga a 45 posizioni la sua tradizionale classifica sulle mete da visitare nel corso dell'anno. Per il 2012 ci sarà solo l'imbarazzo della scelta per girare il mondo con l'approvazione del Nyt: dalla Londra capitale olimpica a Llhasa, in Tibet, per unire lusso e spiritualità, fino ad arrivare in Uganda, già in cima alla top ten della Lonely Planet. E c'è anche qualche sorpresa: il 2012 infatti sarà anche l'anno giusto per un fantascientifico viaggio nello spazio. In mezzo a tante incantevoli destinazioni, a tenere alto l'orgoglio tricolore, l'anno scorso rappresentato da Milano, ci pensa  l'immortale Firenze, al sedicesimo posto della speciale classifica.

Il merito secondo il Nyt va al giovane sindaco Matteo Renzi che ha profuso i suoi sforzi amministrativi per rendere vivibile una città ricca di storia. Il risultato?, si chiedono nella Grande Mela. "Una scena artistica energica che si dispiega dentro palazzi medievali, antichi paesaggi ristrutturati e resi accessibili al pubblico per la prima volta in decenni e ristoranti che abbandonano le tradizionali pietanze toscani per la sofisticata cucina contemporanea", scrivono da Oltreoceano. Chiude la graduatoria un'altra località italiana, Portovenere, che resiste tra le mete hot nonostante l'alluvione e le frane che qualche mese fa hanno devastato le splendide Cinque Terre.
Panama City
Ma il primo posto, occupato nel 2011 da Santiago del Cile, quest'anno è andato a Panama, nell’America Centrale. Non solo per i suoi affascinanti paesaggi caraibici, ma anche per la sua economia in crescita  che negli ultimi dodici anni le ha permesso di ottenere il controllo dell'omonimo canale che segna il passaggio tra l’Oceano Pacifico e quello Atlantico. Se potete, andate a visitare anche l’arcipelago Bocas del Toro situato sulla costa caraibica.
Alle spalle di Panama c'è un pezzo di Europa con la finlandese Helsinki, capitale del design con 25 strade e quasi 200 attività, da negozi che vendono arredi per la casa a quelli specializzati in abbigliamento, ma anche boutique hotel, che formano il Design District, e Londra, quarta in classifica dopo la Birmania. La capitale britannica è decisamente una meta must per il 2012
ospiterà tra le altre cose i Giochi Olimpici, la celebrazione del Giubileo di diamante della Regina, la riapertura del Charles Dickens Museum e le celebrazioni per i due secoli dalla nascita dello scrittore. 


Viaggiare nello spazio
non è più un sogno
Tra le 45 destinazioni, sorpresa, c'è anche lo spazio: tra non molto basteranno (si fa per dire!) 200mila dollari per staccare il biglietto per un fantascientifico trip nello strato più alto dell'atmosfera. Gli aeromobili, frutto della sperimentazione iniziata nel 2004 per volere del visionario patron della Virgin Richard Branson, decolleranno dalla struttura nuova di zecca di Las Cruces in New Mexico. La data d'inaugurazione di questi voli molto speciali non è stata ancora fissata (era inizialmente prevista per il 2012 ma potrebbe slittare al 2013), ma nel frattempo 450 viaggiatori danarosi hanno acquistato i biglietti. I primi  a salire a bordo delle "navicelle" saranno Richrad Branson e i suoi due figli Sam e Holly.
La classifica del New York Times è davvero lunga e si adatta un po' a tutti i gusti. Ecco l'elenco di tutte le destinazioni da vedere per il 2012: Panama, Helsinki, Birmania, Londra, Oakland in California, Tokio, Tanziania, Patagonia Cilena, Llhasa (Tibert), Havana, Mosca, Glasgow, Puebla (Messico), San Diego, Halong Bay (Vietnam), Firenze, Saint Vincent, Moganshan (Cina), Birmingham, lo spazio, Kerala (India), Paraty (Brasile), Koh Rong (Cambogia), Vienna, Chattanooga (Tennessee), Dakhla (Marocco), Maldive, Lacca (Malesia), Algarve in Portogallo, Tahoe (California), Galles, Antartide, Uganda (già in cima alla classifica della Lonely Planet), Ucraina, la penisola dominicana di Samanà, Dubrovnik, Isola Chiloè in Cile, Giordania, Crans Montana in Svizzera, Montpellier, Nosara (Costarica), Corea del Sud, Lodz (Polonia), Dalarna (Svezia), Portovenere. Non basterebbe un anno per girarle tutte.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...