martedì 17 gennaio 2012

In Afghanistan un Corano da record

Il Corano più grande del mondo (fonte: Agi)
Un Corano che è un'opera d'arte unica nel suo genere: 218 pagine da 2,28 metri per 1,55, 500 chili di peso e un costo di circa mezzo milione di dollari. L'impresa è frutto della fatica di un  maestro calligrafo afgano che ha impiegato cinque anni per creare il Corano più grande del mondo con l'obiettivo di dimostrare che il ricco patrimonio culturale dell'Afghanistan è stato sì danneggiato, ma non distrutto da 30 anni di guerra. Mohammed Sabir Khedri, questo il suo nome, ha lavorato ininterrottamente con nove studenti dal 2004 fino al 2009 quando il capolavoro è stato ultimato in tutta segretezza. La sua realizzazione non è stata rivelata perché per due anni mancava ancora la sede per ospitarlo: il centro culturale prescelto per accogliere il volume, fondato nel 1989, poi distrutto e infine ricostruito, non è stato pronto fino a pochi giorni fa. Ora che il gigantesco Corano ha trovato la sua casa il segreto è stato finalmente svelato. 
Il Corano di Mohammed Sabir Khedri è stato certificato come il più grande del mondo dal ministero afghano per gli Affari religiosi. Il precedente primato spettava a una copia realizzata nella regione del Tartastan, in Russia, le cui pagine erano 2 metri per 1,5. Il Corano afghano pesa 500 chilogrammi e le sue 218 pagine di stoffa e carta, custodite all'interno di una copertina di pelle goffrata ricavata da 21 capre, sono costate circa mezzo milione di dollari. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...