giovedì 7 aprile 2011

Obiettivo su Salina con Island Life

Tramonto visto da Pollara, Salina
Gli appassionati di fotografia prendano nota. Dal 25 giugno al 2 luglio Salina, perla delle Eolie che nel suo borgo di Pollara ha ospitato le riprese del film Il Postino di Massimo Troisi, si trasformerà in un set naturale dove immortalare volti, gesti, momenti della tipica vita isolana. I fotoreporter Simona Calì Cocuzza e Fabrizio Villa stanno infatti organizzando Island Life, un laboratorio fotografico che si propone di "utilizzare il fotoreportage come strumento di indagine e approfondimento, con lo scopo di ritrarre la vita degli isolani nei suoi molteplici aspetti".
"La comunità eoliana - spiegano i due ideatori dell'iniziativa - rappresenta un microcosmo di grande interesse antropologico e sociale. Se ne documenterà la vita declinandola nella sua peculiarità di mestieri quali la pesca, la raccolta del cappero, la produzione di vini e malvasia. Inoltre, una particolare attenzione verrà data al paesaggio e al rapporto che gli abitanti dell’isola hanno oggi, dopo secoli di lotta per la sopravvivenza, con gli elementi della natura".
Ospite d'eccezione della manifestazione sarà lo storico e critico della fotografia di fama internazionale, professor Guy Mandery, che condurrà un’intera giornata del workshop sul tema del paesaggio e le sue tecniche di ripresa. Qui il programma dettagliato della manifestazione.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...