mercoledì 9 marzo 2011

In Romania la nonna più giovane del mondo

Rifca Stanescu e il piccolo Ion/ Foto Iberpress
 Se in Italia si rimanda la nascita del primo figlio fino al limitare dell'età fertile, da altre parti nel mondo, vicinissime a noi, c'è chi non perde tempo e addirittura alla giovanissima età di 25 anni è già nonna da due. Un vero e proprio record quello della romena Rifca Stanescu, che - stando a quanto riportato dal tabloid britannico The Sun - si è aggiudicata il titolo di nonna più giovane del mondo.
Rifca aveva dodici anni quando ha dato alla luce la sua prima figlia, Maria, che ha seguito le orme della madre e all'età di undici anni è diventa a sua volta mamma di Ion, oggi di due anni. 
Un ciclo di procreazione che si è esaurito in un ristrettissimo lasso di tempo e che sembra lontano anni luce dai ritmi dei moderni Paesi occidentali. 
Spiega il Sun che Rifca, per evitare un matrimonio combinato con un giovanotto del villaggio di Investi, in Romania, fuggì con un quasi coetaneo, Ionel Stanescu: lei aveva undici anni, lui tredici e già lavorava come venditore di gioielli. Poco dopo nacque Maria e la madre di Rifca diventò nonna a 40 anni.
Ai giornalisti Rifca ha ammesso che avrebbe voluto che la figlia seguisse un percorso diverso dal suo. Avrebbe voluto che studiasse, che la vita le offrisse altre opportunità E invece Maria all'età di dieci anni era già una "donna" sposata e una mamma sei mesi più tardi.
Un record che ha polverizzato il titolo virtuale di nonna più giovane d'Europa conferito a marzo del 2010 alla napoletana Giulia Elia: lei a 29 anni aveva assistito alla nascita del suo primo nipote.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...