martedì 20 aprile 2010

Il vulcano islandesi e gli sposini tecnologici

La nuvola di cenere provocata dal vulcano islandese Eyjafjallajökull non ha fatto sconti a nessuno. Ha bloccato capi di Stato che dovevano partecipare a vertici e funerali, mandato in tilt le ferrovie di tutta Europa e falcidiato i conti di compagnie aeree e operatori turistici. Ne hanno fatto le spese anche due promessi sposi, costretti a pronunciare il sì fuorisede con parenti e amici incollati allo schermo del pc per assistere al fatidico momento "riprodotto" in questo video.

 I protagonisti della storia sono Sean, un londinese di 24 anni, e Natalie, australiana di 30, che dopo  essersi sposati nella terra di koala e canguri con con una cerimonia civile erano partiti alla volta di Londra per una seconda puntata con parenti e amici europei. L'eruzione del vulcano dal nome impronunciabile (almeno per noi) li ha bloccati a Dubai per alcuni giorni e lì è stata  improvvisata una cerimonia degna del terzo millennio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...