lunedì 28 settembre 2009

Gli Stati Uniti? Assomigliano a un grande magazzino


Il popolo degli Stati Uniti si riconosce in una delle sue più grandi catene di supermercati, il Wal-Mart. Non è un complimento, è vero, ma è il quadro che emerge da un sondaggio realizzato da Vanity Fair e dalla trasmissione di CBS News "60 Minutes", il primo di una serie destinato a tracciare un ritratto della gente d'America utilizzando simboli e stereotipi della cultura a stelle e strisce. Il 48% dei cittadini americani ha scelto come azienda simbolo degli Stati Uniti la catena di grandi magazzini Wal-Mart, che ha battuto la concorrenza di colossi come Google e Microsoft, della NFL e di Goldman Sachs. Un risultato a sorpresa per molti, ma che rispecchia la realtà Usa (ormai sempre più assorbita anche dalla nostra cultura del tempo libero), dove il "mall" è da sempre un luogo (o non luogo) di ritrovo disponibile 24 ore al giorno in cui si può dare sfogo alla frenesia consumistica che ormai affligge americani e non. Su Repubbica.it una selezione di immagini tratte dal sito People of Wal-Mart, una raccolta dei clienti più strani della catena. "Perché, se come la definisce il New York Times, l'America è una nazione Wal-Mart, questi dovrebbero essere i suoi abitanti", si legge sul quotidiano online.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...